Domenica 18 aprile 2021 alle 0000 UTC fino a lunedì 19 aprile 2021 alle 0000 UTC si tiene un evento globale che copre tutte le regioni dell'International Amateur Radio Union (IARU).

La Giornata mondiale dei radioamatori, che si tiene il 18 aprile di ogni anno, è celebrata in tutto il mondo dai radioamatori e dalle loro associazioni nazionali, organizzate come società membri dell'International Amateur Radio Union (IARU). Fu in questo giorno del 1925 che la IARU fu costituita a Parigi. Il co-fondatore della American Radio Relay League (ARRL) Hiram Percy Maxim è stato il suo primo presidente.

Gli sperimentatori radioamatori furono i primi a scoprire che lo spettro a onde corte potrebbe supportare la propagazione del segnale radio a lunga distanza. Nella fretta di utilizzare queste lunghezze d'onda più brevi, i radioamatori erano "in grave pericolo di essere messi da parte", ha notato la storia della IARU. I pionieri dei radioamatori si incontrarono a Parigi nel 1925 e crearono la IARU promuovere gli interessi dei radioamatori in tutto il mondo e proteggere e migliorare i suoi privilegi relativi allo spettro. Oggi, la IARU è una federazione composta da più di 160 organizzazioni nazionali di radioamatori in altrettanti paesi e territori separati. Il Segretariato Internazionale della IARU è ARRL, l'associazione nazionale per radioamatori® negli Stati Uniti.

Durante la Giornata mondiale dei radioamatori, tutti i radioamatori sono invitati a partecipare per godersi la nostra amicizia globale con altri dilettanti e per mostrare le nostre capacità al pubblico.

La IARU ha scelto "Amateur Radio: Home but Never Alone" come tema per la Giornata mondiale dei radioamatori, domenica 18 aprile 2021. Il tema riconosce che durante il nostro allontanamento fisico per ridurre la diffusione del virus COVID-19, la radio amatoriale si distingue come un gradito sollievo per la sua varietà di attività e opportunità, aiutando anche a superare la stanchezza online e l'isolamento sociale. La comunità dei radioamatori ha organizzato "reti del benessere" per mantenere i dilettanti in contatto e controllare coloro che potrebbero essere a più alto rischio o anziani, stazioni di eventi speciali "al sicuro" in tutto il mondo e ha incoraggiato livelli generalmente più elevati di attività in onda.