Il 14 Luglio 2013, un violento acquazzone ha colpito la parte sud del territorio di Castellaneta, precisamente nei pressi della strada provinciale 13 (Castellaneta-Castellaneta Marina), mettendo seriamente a rischio l’incolumità delle persone che vi transitavano con autovetture. Un fiume di acqua, fango, terriccio e detriti ha coperto fino ad altezza preoccupante la sede stradale e le autovetture rimaste imprigionate dall’onda della piena d’acqua.
Subito attivata dalla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Puglia, anche una nostra squadra E.R.A. intervenuta direttamente dalla Delegazione di Castellaneta che, insieme alla Croce Blu, ai Carabinieri ed alla Polizia Provinciale, hanno contribuito a normalizzare la situazione sul posto.