Se vuoi diventare anche tu un volontario di Protezione Civile o sei un radioamatore che vuol aderire alla nostra Organizzazione di Volontariato, sono aperte le iscrizioni per l'anno 2019.

Il tuo prezioso contributo, ci aiuterà a salvaguardare il territorio, a supportare gli organi competenti durante diversi interventi a beneficio della popolazione, ad essere sempre pronti a fronteggiare le numerose emergenze ed eventi calamitosi che purtroppo interessano sempre di più il nostro territorio.

Se sei interessato realmente ad aiutare il prossimo nel pieno spirito del Volontariato, allora vienici a trovare presso la nostra Sede Operativa di Mottola (TA) Via Vanvitelli n.2, oppure visita questa pagina web: Diventa Volontario

Noi vogliamo salutarvi con questo video realizzato anni fa dai nostri volontari e che racchiude quello che realmente noi siamo.......se provate emozioni a vederlo, vorrà dire che saremo felici di aspettarvi e condividere insieme a voi le nostre emozioni.

Nelle giornate del 28 e 29 Ottobre, il sistema di Protezione Civile comunale di Castellaneta, ha provveduto ad attivarsi per fronteggiare tempestivamente alla forte ondata di maltempo che ha interessato i territori del Tarantino. Due squadre E.R.A. del Provinciale di Taranto composte da E.R.A. Ambiente e dalla locale Delegazione di Castellaneta, hanno operato tempestivamente a supporto degli Organi competenti, assicurando la giusta assistenza alla popolazione e nei territori di Castellaneta e Castellaneta Marina colpiti dal forte vento. Ringraziamo i nostri volontari che hanno operato senza sosta e che hanno dedicato il loro prezioso tempo per il bene comune.

 

 


  

Allerta Arancione Idrogeologica e per Temporali dalle ore 00:00 del 3 ottobre 2018 e per le successive 24 ore

Precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da moderati a puntualmente elevati. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forse intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Oggi I veri auguri di un buon compleanno, vanno alla nostra amata Associazione. Il 23 Settembre del 2005 I radioamatori Massimo IU7HVR, Antonio IK7XLH, Luca IW7EEQ, Roberto IK7QLZ, Agostino IZ7KCY e Marco IN3UFW, diedero inizio ad una grande e strepitosa avventura. Auguri a tutti i nostri volontari ed a tutto quello che hanno fatto insieme a noi in questi lunghi e difficili 13 anni, nella speranza che tutto questo resti uno di quei desideri vivi nel tempo. Il compleanno della E.R.A. Sezione Provinciale di Taranto resta, per un puro caso, collegato alla festa del Santo Padre Pio, patrono dei volontari di protezione civile, un caso che nel tempo ha maturato in noi la passione e la dedizione verso la collettività. 100 di questi giorni cara Erataranto.

73' da IU7HVR

Nella giornata della Pasquetta i nostri volontari hanno dedicato il loro tempo per assistere chi ha deciso di passare una giornata fantastica in mezzo alla natura. L'Associazione E.R.A. Sezione Provinciale di Taranto in accordo con l'Amministrazione comunale di Mottola, ha predisposto un servizio di protezione civile dedicato alla prevenzione e tutela del territorio boschivo, presso l'intera area del bosco di Sant'Antuono, interessata da una notevole affluenza di visitatori. L'attività svolta dai nostri volontari è stata di grande importanza per le Istituzioni, specie se pensiamo alle attività  deterrenti svolte in occasione dell'abbandono selvaggio dei rifiuti. Le numerose attività che l'E.R.A. sta svolgendo da anni sul territorio, grazie anche al rapporto di collaborazione richiesta dagli Enti Locali, rafforza notevolmente il supporto in materia di protezione civile e controllo del territorio boschivo e fa sì che la popolazione è molto più attenta alla salvaguardia ed al rispetto del proprio territorio.

   

 

   

L’ampia circolazione depressionaria, che insiste sul Mediterraneo centrale, continua a richiamare aria fredda dall’Europa nord-orientale interessando prevalentemente il territorio della Puglia centro-settentrionale con nevicate da deboli a puntualmente moderate fino a quote di pianura, ulteriore calo delle temperature e forte ventilazione dai quadranti settentrionali.

Per la giornata odierna, 26 febbraio, sono previste nevicate fino a quote di pianura sui settori centro-settentrionali della Puglia, con apporti al suolo moderati, temperature in sensibile diminuzione e venti forti dai quadranti settentrionali.

Per domani 27 febbraio, persistono le precipitazioni nevose sulla Puglia centro-settentrionale con apporti nevosi moderati sul versante garganico e deboli altrove. Le temperature resteranno ancora molto basse, mentre i venti saranno solo localmente forti dai quadranti settentrionale e mediamente in attenuazione.

Il Centro Funzionale Decentrato ha valutato ALLERTA GIALLA per neve e per venti, così come meglio dettagliato nel bollettino di criticità pubblicato sul sito www.protezionecivile.puglia.it, e monitorerà gli eventi fornendo aggiornamenti in merito all’evolversi della situazione meteo.

Sono in atto precipitazioni nevose su buona parte della Puglia centro-settentrionale, con apporti nevosi da deboli a puntualmente moderati, le temperature sono in sensibile calo sull’intero territorio regionale.

La Sala Operativa della Protezione Civile sta seguendo l’evolversi della situazione che, attualmente, vede l’apertura di alcuni C.O.C. delle province di Foggia, BAT, Bari e Taranto per la gestione dell’evento emergenza neve. La viabilità su autostrade e ferrovie non presenta criticità, le prefetture Bari, BAT e Foggia hanno interdetto il transito ai veicoli pesanti, alcuni comuni hanno, in via precauzionale, chiuso le scuole di ogni ordine e grado. Sono operativi sul territorio le strutture tecniche provinciali supportate anche dalle Associazioni di Volontariato con l’utilizzo di mezzi spargisale sulla viabilità più colpita.

Ricordiamo a tutti i radioamatori che entro il 31 Gennaio 2018 occorre versare il contributo per l’autorizzazione generale radioamatori di Euro 5,00 con versamento all’Ispettorato Territoriale di competenza. Superata tale data e comunque entro il 30 Giugno 2018, questa somma andrà maggiorata dello 0,5% per ogni mese o frazione di ritardo, al fine di evitare la cessazione di validatà dell’atto autorizzatorio. Consigliamo di verificare eventuali altre notizie, sui siti ufficiali dei rispettivi ispettorati.

Per l'ispettorato Puglia, Basilicata e Molise il numero di C/C da utilizzare è 711705 intestato a Tesoreria Provinciale dello Stato - Sezione di Bari nella causale inserire, contributo anno 2018 autorizzazione generale per radioamatori nominativo .....